Archive for Settembre 2015

23 Set 2015

CILENTO. Testo integrale della risposta dell’Avv. Franco Chirico all’Avv. Riccardo Ruocco

Filed under Argomenti vari

Apprendo con piacere e soddisfazione che l’Avv. Riccardo Ruocco, segretario del PD di Vallo della Lucania, riconosce che in Cilento esiste un importante patrimonio di opere pubbliche (sei invasi, quattro impianti irrigui, sei minicentrali idroelettriche, due impianti di potabilizzazione, una rete scolante, viabilità rurale, ecc.) realizzate dal Consorzio Irriguo di Vallo della Lucania e dal Consorzio di Bonifica Velia nell’ultimo mezzo secolo.
L’Avv. Ruocco ha pure rilevato che, oltre a tale patrimonio, esiste anche una realtà imprenditoriale, costruita negli anni per iniziativa degli stessi soggetti, che opera in una logica gestionale ed organizzativa a rete, e che produce ricchezza, posti di lavoro, nuove iniziative, ecc., constatando anche che il territorio oggi dispone:
di un piano di sviluppo sostenibile del bacino dell’Alento, denominato “Parkway Alento”, frutto di un Accordo di Programma sottoscritto il 09/03/2010 presso la Sala della Giunta Regionale della Campania da 19 Comuni e nel contempo del fatto che questi ultimi, in occasione del Convegno Internazionale sui Geoparchi svoltosi presso la Fondazione Alario nel 2013, hanno delegato il Consorzio Velia di integrare la proposta elaborata, nel rispetto delle indicazioni della nuova programmazione europea 2014-2020 per le aree interne, per promuovere lo sviluppo economico integrato e sostenibile dei loro territori comunali;
di un piano di rilancio dell’agricoltura, fondato su azioni dirette soprattutto a far nascere, accompagnare e consolidare una nuova generazione di agricoltori, stabilendo un collegamento diretto tra produzione e consumo.
Questa presa d’atto fa comprendere che, finalmente, nella classe dirigente locale, vi è chi ha maturato un nuovo tipo di sensibilità che fa ben sperare, perché non si ferma alle chiacchiere, alle promesse, ma accetta di mettersi in gioco rispetto ai vecchi metodi autoreferenziali di gestione del potere, per sperimentare i principi della collaborazione, concertazione e cooperazione.
Non posso non sottolineare che l’Avv. Ruocco ha riconosciuto che il Consorzio Velia, forte dell’esperienza fatta in questi anni alla guida di tanti progetti, ha maturato un approccio pragmatico, un know-how che gli consente di gestire il peso e le difficoltà di materie tecnicamente complesse e delicate che meritano di essere trasferite e conosciute a livello delle istituzioni locali; un patrimonio immateriale importante da utilizzare e valorizzare per ragionare intorno a problemi reali, cercare soluzioni efficaci e poi raggiungere risultati concreti.
Reputo che sia molto lusinghiero il riconoscimento del segretario del PD di ciò che è stato realizzato dai due Consorzi con enormi sacrifici, in 40 anni, in favore della popolazione locale, per cui grazie alle tante cose fatte, il territorio non parte da zero.
Infine, ho appreso con gioia che il documento programmatico proposto ai consorziati per il prossimo rinnovo del Consiglio dei Delegati sia stato valutato positivamente e che dia spunto a proporre un’intesa con le forze politiche su degli interventi concreti, come il progetto Parkway Alento, da realizzare per rafforzare, diversificare e potenziare il debole e fragile sistema economico ed occupazionale locale.
Pertanto apprezzo con convinzione la proposta di aprire un serio e costruttivo confronto avanzata dall’Avv. Ruocco che da un lato cancella decenni di ostilità e noncuranza e dall’altro testimonia la ricerca di un nuovo modo di fare politica nell’attuale classe dirigente locale.
Apprezzo che un dirigente di un partito politico importante proponga di fare un tratto di strada insieme per valorizzare ciò che il Consorzio Velia e il Consorzio Irriguo hanno realizzato nel corso dell’ultimo mezzo secolo.
Mi auguro di tutto cuore che la politica accetti di mettere in archivio le ostilità del passato, aprendo una nuova stagione caratterizzata dal riconoscimento e dal dialogo con coloro che lavorano con passione, continuità ed impegno per far uscire il Cilento dall’immobilismo con l’obiettivo di promuovere e creare benessere per il territorio.

Commenti disabilitati

23 Set 2015

Parkway Cilento: Dal Consorzio Velia arriva l’ok a Ruocco

Filed under Argomenti vari

VALLO DELLA LUCANIA. In relazione alla questione del progetto della Parkway del Cilento – da ambienti vicini all’avvocato Franco Chirico, presidente del Consorzio di Bonifica del Velia –si esprime vivo apprezzamento e disponibilità a percorrere le indicazioni contenute ll’articolo redatto dall’avvocato Riccardo Ruocco, segretario del Pd di Vallo della Lucania. In particolare ci si è soffermati sui due punti che chiudono l’opinione di Ruocco. In particolare si fa proprio e ci si mette a disposizione per favorire il concretizzarsi di a) “invito il mio partito – il Partito Democratico insieme al Governatore Vincenzo De Luca – di non perdere questa enorme occasione di metodo, di cambiamento e di futuro e di accettare, dunque, il ruolo di guida politica di un modello di sviluppo territoriale straordinario qual è il progetto Parkway Alento”. Parole che – sempre da ambienti particolarmente vicini all’avvocato Chirico – vengono integralmente raccolti. Si valuta molto positivamente anche l’assunto successivo di Ruocco :”E’ giunta l’ora di aprire – intorno a questi temi – un dibattito serio e costruttivo ed immaginare sin da ora che dopo Expo’ la prossima scommessa italiana nel panorama internazionale potrebbe giocarsi in Cilento” .

Commenti disabilitati

07 Set 2015

Valva: natura, cultura e fantasie dei marchesi d’Ayala oggi offerti al turista più esigente

Filed under Argomenti vari


ORESTE MOTTOLA

Volete stupire dei vostri amici che hanno visto di tutto? Che magari lavorano a Francoforte e il mondo l’hanno girato per davvero? Rosetta, giornalista della tv Swr, e i suoi due figli sono stati i miei primi severi collaudatori di un “format” che mi appresto a inaugurare. Via Disneyland e Gardaland, l’ultima domenica di agosto li ho condotti a Valva, poco oltre la zona termale di Contursi. Mezz’ora d’auto da Paestum e via a passare dalla riproduzione in scala reale della grotta di Lourdes a oltre diverse centinaia di statue che nel teatrino del Parco del Duca guardano ognuna in una direzione diversa creando un effetto straniamento che colpì perfino il più che scafato Vittorio Sgarbi. L’area da visitare è vasta, oltre diciotto ettari, e gli sforzi per stupire sono stati fatti tutti. Si accede con un biglietto da 5 euro se siete in meno di dieci, tre se si supera la decina. Consentite e auspicate anche le combinazioni casuali. Si comincia da lezioni di geografia e storia economica sulla via del grano che dalle Puglie conduceva a Valva e da qui – via fiume – a Foce Sele dove i carichi, imbarcati poi sulle navi – giungevano a Napoli, città ricca sia di pastifici che di grandi mangia maccheroni. Nella villa – parco è un susseguirsi di effetti speciali e di un mondo classico che mai si potrebbe pensare che abbia eletto il proprio regno in questo spicchio di territorio che con un braccio tocca l’Irpinia mentre l’anca è già nella Basilicata. Nel fitto bosco un’ingegnosa opera di regimazione delle acque non serviva solo a creare un sistema di vezzosi laghetti ma anche a far crescere rigogliose piante pescate nei quattro pizzi del mondo – siamo alla fine del Settecento – nelle Americhe o in Indonesia, nel Madagascar o in Cina. Oggi a Valva c’è un giardino botanico con esemplari di cedri, magnolie e laurocerasi che in grandezza e vetustà non è possibile trovare nemmeno nelle zone d’origine. Che sono diventate il regno della musica classica poiché le grandi chiome creano l’effetto “cappella” rendendo inutile l’uso dell’amplificazione durante i concerti, così da super esaltare la purezza dei suoni. Andateci a Valva, qui fantasia e natura, cultura e suggestioni, sono state esaltate da marchesi ricchi e capaci.
Comune di Valva Tel. e Fax: 0828-796001

-Sabato, domenica e festivi sempre aperti per le visite guidate dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Nei giorni feriali possibilità di visite guidate previa prenotazione.
° Possibilità di effettuare servizi fotografici e video.

Commenti disabilitati