Archive for Agosto 2007

31 Ago 2007

ALTAVILLA. Un’estate confusamente animata! di DAVIDE PACIFICO

Filed under Argomenti vari

LA COLLINA DELLE FESTE
Più che la ?la collina degli ulivi? Altavilla Silentina sembra diventato il ?paese delle feste?, infatti quest?anno le varie associazioni presenti sul territorio e i tantissimi comitati dedicati alle feste religiose si sono superati in un pletora di serate molte delle quali si sono risolte in dei giganteschi flop per la totale assenza di pubblico.
Tutto cio è il frutto della totale assenza di programmazione sia parte delle associazioni e dei comitati festa e sia da parte dell?amministrazione comunale che ha dato i permessi.
Tanto è vero che questa lamentela è stata pubblicamente espressa sul palco di una di queste feste
( quella di Cerrelli in onore di della Madonna dell?Assunta) dal principale promotore del comitato il quale ha lamentato che la contemporanea presenza di eventi sul territorio potesse anche essere un fattore negativo per l?ordine pubblico e la sicurezza poiché anche se Altavilla ha due caserme dei Carabinieri e un nutrito numero di Vigili Urbani, gli stessi non riuscivano ad assicurare un servizio pubblico efficace perché impegnati su più fronti.
In ogni caso per gli altavillesi c?è stato da divertirsi: quattro feste di Santi locali per circa una quindicina di serate (S.Antonio, Madonna del Carmine, Madonna della Neve e Madonna dell?Assunta) una manifestazione denominata con piglio trasteverino ? l?estate di noialtri? per circa una ventina di serate spalmate sul territorio, una manifestazione denominata più o meno ?sport e solidarietà? per circa sette serate e ubicata in una rotatoria stradale e due sagre organizzate da privati dedicate alla vitella e al fusillo, due gare di atletica, due saggi di danza, una strepitosa danza del ventre eseguita da tale ? Marina Madreperla? subito dopo aver chiuso (per pudore) le porte della Chiesa del Carmine.
Il problema è stato solo la scelta e io già immagino il disagio nelle famiglie costrette a veri e propri tour de force per accontentare i vari gusti. Il papà a sentire i Dik Dik, la mamma a vedere il saggio di danza, i figli a prendere premiazioni sportive, le nonne in chiesa e gli zii a mangiare fusilli o bistecconi.
Quest?anno tutti sono stati accontentati!
In realtà tutto si è risolto in unico noioso pastone con due piccole ma importanti eccezioni.
La prima riguarda la manifestazione ?Oscar dello sport altavillese?, nata dalla buona idea di base di premiare tutti quelli che ad Altavilla hanno praticato o favorito la pratica sportiva.
Questa manifestazione era molto ben curata e in molti tratti divertente e nostalgica.
Un solo appunto, a parte alcuni errori ed omissioni nelle premiazioni (cosa che nella prima edizione puo capitare) sarebbe stato meglio non indulgere in troppe autocelebrazioni e magari ricordare che negli ultimi vent?anni le amministrazioni comunali succedutesi poco hanno fatto per agevolare la pratica sportiva vista la quasi totale assenza di strutture pubbliche per praticare sport.
Bene invece sarebbe stato ricordare che se ad Altavilla c?è stata una fioritura di campioni ( alcuni anche a livello nazionale) è stato solo grazie al sacrificio economico e personale delle famiglie degli stessi.
La mia speranza è che nella seconda edizione l?assessore allo sport possa annunciare dal palco che sono state realizzati e resi funzionali i due campi di calcio, che sia stata realizzata una palestra degna di tale nome, che si stia realizzando una piscina e che vengano costruiti gli spogliatoi al campo della ?chianca? vero e proprio simbolo dello strabismo realizzativo pubblico.
Altrimenti è meglio, per pudore, non presentarsi sul palco.
La seconda manifestazione di cui voglio parlare è quella della Festa della Madonna della Neve a Borgo Carillia. Qui il comitato feste ha raccolto la ragguardevole cifra di 30.000 euro e invece di buttarli in sterili esibizioni di musicisti decotti ha pensato di utilizzare 22.000 euro per la definitiva sistemazione della Chiesa al Feo e con soli 8.000 euro ha organizzato ben quattro serate di festa.
Questo è il modo migliore di sentirsi comunità ed evitare sprechi.
Speriamo solo che si prenda esempio da loro.

Davide Pacifico

1 commento

31 Ago 2007

GAY A PAESTUM. Il dibattito al Dum dum… senza Luxuria e Grillini

Filed under Argomenti vari

venerdì 31 agosto 2007 , tratto da “Il Corriere del Mezzogiorno”

PAESTUM ? Mercoledì nel giardino del Club Dum Dum di Paestum si è chiuso il primo atto della polemica che ha tenuto impegnati il sindaco Pasquale Marino, l’Arcigay nazionale, l’onorevole Vladimir Luxuria e i rappresentanti dei partiti democratici. La coreografia, preparata con sapienza da Bianca Luna Bifulco, proprietaria del Dum Dum, metteva in primo piano la riproduzione di una lastra della Tomba del Tuffatore, una pittura greca del V secolo prima di Cristo dove veniva celebrato un banchetto funebre dichiaratamente omosessuale. Ma le tracce culturali, ignorate dal sindaco, nelle città della Magna Grecia sono ancora più diffuse nei giardini della scuola Eleatica dove Parmenide, il fondatore della filosofia occidentale, esibiva esplicitamente i suoi gusti omosessuali. Questi segnali lanciati ai convegnisti, da Cristina Di Geronimo e Bianca Luna Bifolco, sono stati utili. L’assessore del Comune di Salerno Gerardo Calabrese ha chiamato subito in causa il segretario provinciale dei Ds D’Attorre, il ministro dei Trasporti Bianchi e tutto l’Ulivo che nel corso della campagna elettorale hanno sostenuto Marino. Ancora più raffinato e propositivo è stato l’intervento di Aurelio Mancuso, presidente dell’Arcigay nazionale, che ha proposto l’immediata convocazione del consiglio comunale con la richiesta delle dimissioni del sindaco. D’altra parte il sindaco ha parlato tanto a sproposito del mondo gay che tutti si aspettavano perlomeno le pubbliche scuse. Le attendeva anche Mauro Gnazzo, segretario provinciale del Partito dei comunisti italiani. Il sindaco Marino, invece, in sostanza rincara la dose a distanza: «Sono rammaricato ? afferma ? per quanto è accaduto. Non ci sono parole per descrivere un simile comportamento, sono episodi di una gravità assoluta. È gente malata che andrebbe ricoverata », e puntualizza: «Noi accettiamo solo il denaro di gente perbene e tranquilla senza strane idee per la testa». Mercoledì si è concluso solo il primo atto di questa vicenda con la richiesta firmata da Luigi Di Lascio di convocare il consiglio comunale. Ma le iniziative contro le discriminazioni e le violenze verbali di Pasquale Marino continueranno a settembre. Da una parte si annuncia un’interrogazione della senatrice di Rifondazione Olimpia Vano, presente alla manifestazione, mentre è previsto, a Paestum, un prossimo convegno nazionale a metà mese con Vladimir Luxuria e Franco Grillini.

Ugo Di Pace

Commenti disabilitati

30 Ago 2007

Bruno Di Venuta ha messo su Youtube nuovi filmati su Altavilla

Filed under Argomenti vari

Vi comunico che sono stati pubblicati su Youtube nuovi
filmati di Altavilla Silentina.
Potete visionarli al seguente indirizzo:

http://it.youtube.com/profile_videos?user=divenuta

http://it.youtube.com/divenuta

Saluti
Bruno Di Venuta

Bruno Di Venuta
http://www.divenuta.it – Storia dell’emigrazione
altavillese in USA

Commenti disabilitati

30 Ago 2007

GAY A PAESTUM. L’opinione di Stefania ZERELLA

Filed under Argomenti vari

DISCRIMINAZIONI

Continua la lettura »

Commenti disabilitati

29 Ago 2007

ALTAVILLA. Il matrimonio del vicesindaco Enzo Giardullo

Filed under Argomenti vari

 

COMUNICATO DELL’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI ALTAVILLA SILENTINA 

Continua la lettura »

1 commento

29 Ago 2007

Incendi nel Cilento, una storia infinita

Filed under Argomenti vari

Conosci tu il paese dove fioriscono i limoni? Nel verde fogliame splendono arance d’oro. Un vento lieve spira dal cielo azzurro. Tranquillo è il mirto, sereno l’alloro . Lo conosci tu bene?.   Laggiù, laggiù. Vorrei con te, o mio amato, andare! Johann Wolfgang von Goethe

Continua la lettura »

Commenti disabilitati

29 Ago 2007

Bellosguardo, nel vecchio cimitero oltraggiate tombe e resti umani

Filed under Argomenti vari

L’accusa ha echi foscoliani: vilipendio ai cadaveri ad ai sepolcri. Ad essere deferiti, all’autorità giudiziaria, a piede libero, sono titolare di una piccola ditta specializzata ed il capo dell’ufficio tecnico comunale. Sotto accusa è la gestione il vecchio cimitero del paese, abbandonato dal 1984, da quando ne è stato costruito uno nuovo. Secondo la Guardia di Finanza, intervenuta a seguito di segnalazioni inoltrate da diversi cittadini, all’interno vi avvenivano incontrollate attività di esumazioni ed estumulazioni condotte senza rispetto per i sepolcri e per i resti dei defunti.  "Sono sorpreso ed amareggiato per il clamore che si è scatenato sulla vicenda. Ora ci sarà un magistrato che avrà tutte le carte in mano. Tutto si chiarirà". Franco Pepe, sindaco del paese degli Alburni, non nasconde la sua irritazione per l’epilogo di una vicenda che da anni sta dividendo la comunità che ha dato i natali ad ex ministri ed uomini di cultura come Beniamino Tesauro e Salvatore Valitutti.

Continua la lettura »

Commenti disabilitati

29 Ago 2007

Macchia Soprana, chiude lo stoccaggio ed apre la disacarica

Filed under Argomenti vari

 ORESTE MOTTOLAChiude il sito di stoccaggio ed apre la discarica di Macchia Soprana. Le vasche sono piene e c’è da passare alla discarica vera e propria. Il cronoprogramma iniziale indicava nel 6 di settembre la data di apertura, ma è stato possibile – grazie allo stato di avanzamento dei lavori – anticipare il tutto di una settimana. L’esito positivo del collaudo e della conferenza dei Servizi, rende possibile l’apertura della discarica di Macchia Soprana. Lo rende noto un comunicato del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. "Abbiamo dunque – dichiara il ministro Alfonso Pecoraro Scanio – pienamente rispettato  i tempi". E’ Pecoraro stesso a chiedere alla Presidenza del Consiglio un’ordinanza per le misure ambientali compensative a favore del Comune di Serre e a tutela delle zone protette dell’intera area. Si tratta di rendere operative le opere di bonifica e mitigazione ambientale per le quali è stato oggi sottoscritto anche un protocollo d’intesa. In particolare ci sono da scongelare una serie di finanziamenti da mettere a disposizione del comune ospitante che ha annunciato di volerli utilizzare anche per sottoporre a screening sanitario di chi, a Serre,  abita nei dintorni di Macchia Soprana.

Commenti disabilitati

27 Ago 2007

“Liberate nostra madre”, appello della famiglia MEMOLI

Filed under Argomenti vari

 

Salerno, 26 agosto 2007

Continua la lettura »

Commenti disabilitati

25 Ago 2007

Il 26 agosto a Pertosa presentazione de “I paesi delle ombre”

Filed under Televisione

“I paesi delle ombre” presentato domani sera a Pertosa

DOMANI SERA, 26 agosto 2007, alle 18, a Pertosa, presso la sede del Mida, i giornalisti Antonio Manzo e Geppino D’Amico presenteranno al pubblico il libro di Oreste Mottola “I paesi delle ombre”, edizioni Magna Graecia. Ad essere analizzata sarà, in particolare, la parte della narrazione che riguarda gli Alburni e la Valle del Sele. Così come la figura di don Savino Coronato, originario della zona, il prete-matematico allievo di Ettore Majorana e successivamente assistente di Renato Caccioppoli. Gran parte del volume è dedicato al passaggio nel Cilento di figure come Hemingway, Ada Sereni, Franco Antonicelli e, soprattutto, all’estate del 1938 che, secondo alcuni testimoni scovati da Mottola, un Majorana in fuga da tutti avrebbe trascorso a Perdifumo.

UN LINK INTERESSANTE SUL LIBRO:

http://www.agenziaradicale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=425&Itemid=58

Commenti disabilitati

Articoli precedenti »